fbpx

Nel 2020 circa il 35% di tutti i siti web nel mondo è realizzato in WordPress. Comodo, versatile e con un back-end semplice da utilizzare, fa da base al 14,7% dei migliori siti web al mondo come The New York Times, Spotify, TechCrunch, e persino il sito della Casa Bianca. 

Se anche tu rientri in questa percentuale, dovresti sapere che un sito WordPress necessita di aggiornamenti periodici e che, per evitare brutte sorprese, basterebbe avere un web master di fiducia al quale affidare la manutenzione.

Perché è così importante affidare a un professionista la manutenzione del tuo sito WordPress?

1. Avrai sempre un backup di riserva

Attivando un servizio di manutenzione e assistenza WordPress avrai backup periodici del tuo sito. Il backup di un sito WordPress deve essere effettuato sia per quanto riguarda il file che il database.

Questa operazione può essere fatta tramite appositi plugin a pagamento oppure manualmente dal web master che periodicamente entrerà nel tuo sito e ne scaricherà una copia. A seconda della dimensione del sito e della frequenza con la quale aggiorni il blog, si potrà stabilire ogni quanto tempo è opportuno effettuare il backup. In caso di problemi con il server o con qualsiasi altra componente tecnica, avrai a disposizione una copia del sito più o meno recente, da poter ripristinare.

2. Eviterai problemi di spam e attacchi alla sicurezza

Periodicamente vengono rilasciate nuove versioni di WordPress e dei suoi plugin. Questo non solo perché gli sviluppatori lavorano ai bug delle versioni precedenti e ne migliorano le funzionalità, ma anche perché ogni sistema è a rischio “hackeraggio”. Gli aggiornamenti impediscono che i programmi vengano “bucati”, o lo rendono molto difficile. Ecco perché è importante avere attivi e aggiornati dei plugin di sicurezza ed effettuare scansioni periodiche del software web. 

Con un controllo ogni 2-3 mesi avrai un sito sempre al passo con gli standard di sicurezza.

3. Ridurrai il rischio di malfunzionamenti

Con un tutte le componenti del sito sempre sotto controllo, eviterai il rischio che versioni non aggiornate dei plugin vadano in conflitto tra loro o con il tema. Capita spesso ad esempio che un sito che non viene aggiornato da molti mesi diventi completamente inagibile e che le personalizzazioni fatte al tema in fase di sviluppo saltino. In questi casi si è costretti a passare la patata bollente a un web master, che dovrà rifare il sito o comunque lavorare molte ore per ripristinare lo status quo. Con qualche controllo periodico si sarebbe evitato il peggio.

Questi sono tre buoni motivi per non tralasciare la manutenzione di un sito web in WordPress.

Se vuoi richiedere il servizio di assistenza e manutenzione compila questo form e sarai ricontattato.