Taggami tutta

Certo che la tecnologia è comoda. Il web, il cloud…sono eccezionali. Ma non posso ignorare alcuni segnali che un po’ mi inquietano.

Siamo listati. Tutti, in ogni campo, ogni giorno siamo continuamente inseriti in liste. Dappertutto. Troviamo comodo organizzare i contatti della rubrica in liste, così come gli amici su facebook o su tutti i social network, ci piace incasellare i nomi e le pagine in “lavoro“, “tropea“, “amici stretti” e così via, e anche noi siamo incasellati e classificati dagli altri. Cerchie, cerchie estese, cerchie magiche, community aperte, gruppi segreti. Usiamo playlist musicali a cui diamo spesso i nomi dei nostri stati d’animo o dei luoghi in cui sappiamo già che l’ascolteremo, palestra.

Ormai lo facciamo in automatico e siti, applicazioni e software ce lo fanno fare tutti allo stesso modo intuitivo, così da non confonderci.

Etichette ovunque. Con questo non voglio dire che ci sia un sistema che ci governa e che trova più utile organizzarci in scomparti (anche se lo penso); non è questo il punto.

La la società, la tecnologia, il web si evolvono assecondando le tendenze umane, quindi a partire da quelle e non in modo autonomo. Quindi quello che vorrei capire è: perchè? Cosa spinge l’uomo a dare un’etichetta ad ogni cosa che lo circonda?

A cosa è dovuta questa sindrome della cassetta degli attrezzi ? (Tutto al proprio posto, nello scompartimento giusto)

Ho fatto dei test su me stessa cercando di immagina come sarebbe una giornata senza liste. Magari per una giornata non sarebbe un grave problema, dovrei sforzarmi di più nel trovare il contatto della mia collega su Skype, nel reperire le canzoni da ascoltare su Spotify (e questo mi darebbe qualche problema in più perchè dovrei interrompere quello che sto facendo ogni 3 minuti), e forse ci penserei più volte prima di pubblicare qualcosa sulla mia bacheca, non sapendo quali dei miei amici vedrebbe il post.

Tutto sommato si sopravvive, penserei. Si tratta insomma di un di più, certamente. Ma cosa accadrebbe se invece di non avere le liste avessi liste tutte confuse? Se mia zia finisse nella community dei font e il mio capo in quella delle vacanze? Bel pasticcio, eh?