È impossibile inserire l’articolo nel Database

È impossibile inserire l’articolo nel database” oppure “È impossibile inserire il termine nel database” è un piccolo e fastidioso messaggio di errore, piuttosto frequente con WordPress, e indica in tutti casi una errata comunicazione con il database. In questo post ho cercato di raccogliere e sintetizzare tutte le situazioni in cui può verificarsi l’errore.

  1. Casi in cui si verifica
  2. Cause possibili
  3. Soluzioni
    A. Spazio insufficiente nel database
    B. Tabelle del database danneggiate
    C. Autorizzazioni non valide sulle cartelle WP
    D. Errori dovuti a installazione/disinstallazione di plugin o temi

 È impossibile inserire l’articolo nel Database

Casi in cui si verifica

Il messaggio “È impossibile inserire l’articolo nel database” può apparire:

  • quando si sta caricando un media nella libreria o in un articolo (ma non quando si elimina)
  • quando si sta aggiungendo un nuovo tag
  • quando si sta aggiungendo una nuova categoria

Di seguito ti indicherò alcune verifiche da fare in quest’ordine per capire nel tuo caso da cosa è originato il messaggio di errore.

 

Cause possibili

Le cause possono essere:

  1. Spazio insufficiente nel database
  2. Tabelle del database danneggiate
  3. Autorizzazioni non valide sulle cartelle WP
  4. Errori dovuti a installazione/disinstallazione di plugin

Prima di procedere, hai effettuato un backup totale del sito e del database? Perfetto, allora possiamo andare avanti.

 

Soluzioni

 

A. Spazio insufficiente nel database

È la causa più frequente e sicuramente la più facile da risolvere: hai esaurito lo spazio disponibile nel database sul quale si appoggia il tuo sito in WordPress e tutte le operazioni che comportano l’aggiunta di nuovi dati nel database non sono consentite. La prima cosa che ti chiedo di fare quando incappi nel messaggio “È impossibile inserire l’articolo nel database” è accedere al tuo pannello di controllo o cpanel e verificare di avere spazio a sufficienza per continuare il lavoro. In caso contrario richiedi al provider l’ampliamento dello spazio nel database in questione. Se il tuo sito appoggia su TopHost può esserti utile la guida Come ampliare il database su Tophost.

Importante: spesso, in base al provider, possono passare diverse ore prima che la modifica sia effettiva quindi se ne avete la possibilità riprendete le verifiche il giorno dopo.

 

B. Tabelle del database danneggiate

Se il problema non era lo spazio a disposizione, potrebbe esserci qualche tabella corrotta. In tal caso segui la procedura indicata nell’articolo Come riparare le tabelle del database e poi prova a caricare un media nella libreria dopo esserti disconnesso.

 

C. Autorizzazioni non valide sulle cartelle WP

Il problema di connessione al database può essere dovuto ad una impostazione non corretta dei permessi  di file e cartelle all’interno del nostro sito. Puoi quindi provare a cambiare il livello di autorizzazione delle cartelle utilizzando un programma di ftp come Dreamweaver o Filezilla, impostandoli su 755.

Una volta effettuata la modifica non ti resta che verificare se il problema della creazione di nuovi termini persiste.

 

D. Errori dovuti a installazione/disinstallazione di plugin o temi

Se nessuna delle operazioni precedenti ha portato alla soluzione, il problema probabilmente risiede in un plugin o tema. Non ci resta che:

  • Aggiornare tutti i plugin e temi all’ultima versione disponibile
  • Eliminare plugin che erano già inattivi
  • Disattivare tutti i plugin e riattivarli uno alla volta per trovare il colpevole
  • Passare al tema base per assicurarsi che il problema non risieda nel tema che stiamo utilizzando
  • Scaricare una nuova installazione di WordPress e sostituire le cartelle wp-admin e wp-includes del nostro sito con quelle nuove

Se anche a te è capitato di incappare in questo errore fammi sapere come ne sei uscito.