Come realizzare online mockup gratis professionali in 10 minuti

Presentare nel migliore dei modi i nostri elaborati grafici è fondamentale, e lo sappiamo bene (la forma è il contenuto!). D’altra parte parliamo di lavori grafici, quindi quale caso è più appropriato? Lo stesso visual può sortire effetti molto differenti nello spettatore in base a come gli viene sottoposto. Ecco perché noi grafici, e tutti i designer in generale, ci affanniamo con presentazioni, Invisionapp, pdf dettagliati e soprattutto mockup.

Per chi non lo sapesse si definisce mockup un elaborato che mostra una grafica (etichetta del vino, cartone del latte, bigliettino da visita, t-shirt) nella sua applicazione finale, quindi una sorta di simulazione ottenuta tramite fotomontaggio.

Oggi esistono centinaia di siti dai quali è possibile scaricare gratuitamente risorse già belle e confezionate in .psd. Si apre il file, doppio click sull’oggetto avanzato e si inserisce la grafica personalizzata, e il gioco è fatto.

Tuttavia capita spesso di non riuscire a trovare la bottiglia adatta, oppure il tipo di inclinazione che desideriamo e in qual caso si può risolvere tutto realizzando una foto di un oggetto molto simile a quello che vogliamo personalizzare e poi lavorandola a Photoshop. Purtroppo questo metodo è più lento, e non sempre si hanno a portata di mano le risorse adatte.

 

Oggi mi sono imbattuta in uno strumento meraviglioso che consente di realizzare bellissimi e professionali mockup gratis in 10 minutiArtboard.studio, il primo software online finalizzato esclusivamente alla realizzazione di mockup gratuiti. L’applicazione, utilizzabile tramite browser con accesso email/password, ha un’infinità di simulazioni già pronte, dal taglio molto USA va detto, e una vasta libreria di oggetti già scontornati e lavorati per essere personalizzati. Esistono persino le varianti di vista frontale e vista dall’alto, con relativa variazione delle ombre.

Ha tutte le funzioni classiche di un software per editing grafico, compresa l’esportazione in diversi formati social.

 

Per approfondire ti lascio il link al video tutorial.

Fammi sapere cosa ne pensi e se hai avuto modo di provarlo.

Tags: